In caso di urgenze 0331 631057

E' mancato all'affetto dei suoi cari

Luigi Gallazzi

15 maggio 2020
di 94 anni
Ne danno il triste annuncio Silvia, il figlio Carlo con Sabrina, i nipoti Marco e Matteo ed i parenti tutti.

Lunedì 18 maggio alle ore 14,45 verrà effettuata una benedizione ed una breve Preghiera dal Parroco del S. S. Redentore all'interno del cimitero principale di Busto Arsizio. 

Nel rispetto delle ordinanze ed a tutela di tutti i cittadini, la partecipazione a tale cerimonia è riservata ai soli familiari stretti.

Si prega di ricordare il caro Luigi con una preghiera. 

Chi volesse seguire la cerimonia in diretta streaming potrà farlo collegandosi alla pagina del necrologio del defunto sul sito fratelliferrario.eu 

La salma del caro Luigi proseguirà per il Tempio crematorio di Busto Arsizio.
BUSTO ARSIZIO, 15 Maggio 2020
Onoranze Funebri Fratelli Ferrario

Lascia il tuo messaggio di cordoglio alla famiglia

Lascia gratuitamente un messaggio di cordoglio, sarà nostra cura consegnarlo ai congiunti di Luigi Gallazzi.
Tutti i pensieri verranno anche stampati e consegnati ai congiunti in ricordo.

Se non sai cosa scrivere, o non trovi le parole adatte, clicca solo sul pulsante invia e verrà inviato gratuitamente un avviso alla famiglia. Altrimenti clicca qui e troverai una lista di testi da cui prendere spunto.

Facoltativo: Un recapito per permettere alla famiglia di inviare un eventuale ringraziamento. (Questo dato non sarà reso pubblico, ma verrà comunicato solo alla famiglia)
Antonella Casagrande partecipa al lutto
Diego E Luca Colombo e Gabriella Luoni
17 Maggio 2020
Sentite condoglianze per la perdita del grande tifoso biancoblu. É stato bello condividere una passione con lui per tutti questi anni.
PERTONI LAURA
17 Maggio 2020
LAURA , ROBERTA E FAUSTO SONO VICINI A SILVIA CARLO E FAMIGLIA PER LA PERDITA DELLO ZIO LUIGI. SENTITE CONDOGLIANZE
Donatella
15 Maggio 2020
Partecipiamo al tuo dolore e a quello della tua famiglia per la perdita del caro Luigi, al quale ci legano tanti ricordi. Maria con Donatella, Franca e Roberto